fbpx

FASSONA

Dal 1965 Oberto è a fianco degli allevatori per selezionare i migliori capi di allevamento

«A» come Fassona

Una ricerca condotta dal campo alla macellazione, dal confezionamento alla cucina del ristorante che, negli anni, ci ha portato a distinguere nelle manze femmine longeve l’espressione più compiuta e identitaria della carne di Razza Piemontese.
È da questa esperienza che nasce la Fassona, con la «A» finale, di cui siamo stati i pionieri, selezione oggi imitata e adottata da moltissimi altri produttori.
Le nostre carni sono 100% Fassona garantita, ovvero carni di manza femmina con età superiore ai 36 mesi, provenienti esclusivamente da piccoli allevamenti della provincia di Cuneo e Torino sottoposti ad con una frollatura nobilitante di circa due settimane, grazie alla quale esaltiamo il gusto e la morbidezza delle fibre.

«A» come Qualità

Colore rosso acceso
Bassa percentuale di grasso (7%)
Basso colesterolo
Fibra tenera e compatta
Gusto armonico, sapido, estrememnte longevo
Sentori di nocciola e fieno
Perfetta a crudo
Adatta ad ogni tipo di cottura
Facilmente abbinabile

LA NOSTRA CARNE
LA CHIAMIAMO PER NOME

PERCHÉ LA FASSONA?

Tradizionalmente, il Fassone di Razza Piemontese viene macellato in un’età compresa tra i 18 e i 24 mesi, senza distinzione di sesso. Una carne magra e tenera, ma meno caratterizzata rispetto a quella delle manze longeve. La carne di Fassona con età superiore ai 36 mesi presenta una naturale distribuzione del grasso che la rende tenera e saporita. Adeguatamente frollata, si distingue per il colore rosso acceso, con fibre compatte e tenere, ricche di succhi.
Ma è nel sapore che svela la sua essenza: un aroma pieno, rotondo, mai ferroso, in perfetto equilibrio tra dolcezza e sapidità, con un’ineguagliabile persistenza e sentori che richiamano la nocciola e il fieno.
Una carne adatta ad ogni tipo di cottura, dalla griglia al brasato, dalle lunghe cotture al fono al bollito, che trova la sua massima espressione nel crudo, anche solo con fiore di sale.

FROLLATURA NOBILITANTE

Esaltare il gusto della Fassona significa saperne gestire i tempi di “affinamento”

Come il vino di pregio matura in botte per guadagnare rotondità e struttura, così la nostra Fassona viene sottoposta ad un processo di frollatura. Una stagionatura della durata di 15/20 giorni circa, in ambiente a temperatura e umidità controllate. Grazie alla frollatura le fibre perdono acqua, si compattano e inteneriscono, sprigionando i loro profumi e sapori. La parte più esterna, che si disidrata completamente, viene asportata a mano, lasciando solo il cuore del taglio, pronto per essere confezionato.
×
×

Log in